Don’t rush, non avere fretta

Devo stare calmo, non avere fretta.

Me lo ripeto da un po’. Anche ora che sto muovendo i primi passi nello studio della chitarra.

Si inizia qualcosa e si vorrebbe subito essere arrivati. Pensato, fatto. Visto, avuto.

Purtroppo (o per fortuna?) non funziona così, almeno per me.

Non si deve avere fretta.

Se cerco di bruciare le tappe… o anche solo di cambiare libro sul leggio mentre con una mano tengo la chitarra, va a finire che il libro cade, la chitarra cade e io impreco.

Se invece metto giù la chitarra, mi alzo e cambio libro… va a finire che ci metto anche meno di quello che pensavo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *