Categorie
Storie

NO

Posso uscire?

NO.

Ho fame

NO.

Voglio vedere la mia ragazza

NO.

Mio padre…

NO.

Esco lo stesso!

NO.

Faccio un giro per un campo, non c’è nessuno!

NO.

Vado..

NO.

Mi constringi a fare la spesa in posti più pericolosi che se cambiassi comune, fammi spostare.

NO.

Non hai senso come sistema, non è che tutto è applicabile a ogni posto.

NO.

Chi ti da il diritto di decidere per noi.?!

VUOI DECIDERE SUI LIMITI DI SORPASSO?

beh non so, metti che qualcuno si fa male e poi vengono da me

E TU VUOI DECIDERE SUL TABACCO?

mah io mio faccio gli affari miei su queste cose

TU VUOI DECIDERE SULLA POLITICA ECONOMICA ITALIANA?

Beh si!

COSA VUOLE DIRE LA PAROLA “ECONOMIA”?

COME PENSAVO. E ALLORA FACCIAMO CHE DECIDO IO.

Ma tu chi sei?

IO SONO LA TUA RESPONSABILITÀ

Ma se sei mia dovresti fare quello che ti dico.

MA TU MI HAI DATO VIA, MOLTO TEMPO FÀ.

Beh ora ti rivoglio indietro.

TI RICORDI LA PRIMA VOLTA IN CUI HAI DECISO CHE NON TI RIGUARDAVA?

Forse è meglio che stai dove stai.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *