Categorie
Storie

Incombenze

“Prima te, caro primo, dopotutto sei il primogenito.”

“Nono spetta decisamente a terzo, lui è sempre stato il più saggio.”

“Ma sono solo terzogenito.”

“Cosa c’entra, il popolo ha bisogno di qualcuno dotato della tua sapienza alla guida.”

“Si ma la tradizione…”

“La tradizione! La tradizione! Dove ci ha portati la tradizione eh? Secondo è chiaramente il più adatto.”

“Io? Penso invece che la tua umiltà ti renda il canditato ideale quarto.”

“Mi imbarazzi Secondo, non mi permetterei mai, è un onore che spetta a primo.”

A circa un metro di distanza.

“Ciambellano, ma cosa succede? Proprio in questo giorno di lutto…”

“Eh niente, all’improvviso pare che sta corona non la vuole più nessuno.”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *